mercoledì 23 marzo 2016

Recensione: Non mi piaci ma ti amo di Cecile Bertod

Ho comprato questo romanzo un sacco di tempo fa, ancor prima che uscisse la versione "Gold", ma solo adesso sono riuscita a leggerlo. 
Tra l'altro, è anche il primo libro che ho scelto per la challenge di Lucrezia Scali.
Scoprite la mia opinione...
Autrice: Cecile Bertod
Genere: Romance
Pagine: 288
Prezzo: 2,99 / 4,90
Formato: eBook/Cartaceo
Edito: NewtonCompton

Trama:

Thomas e Sandy: lui nobile e ricchissimo, lei di semplici origini irlandesi. È solo l’amicizia tra le loro famiglie a unirli. Capita così che ogni anno i due trascorrano le vacanze estive a Garden House, la favolosa residenza dei Clark. Sandy odia quei mesi, perché detesta Thomas, il suo stile di vita, i suoi amici. Crescendo, i due si perdono di vista finché... Alla morte del nonno, durante la lettura del testamento, Thomas si trova di fronte a un annuncio sconvolgente: potrà ereditare ogni bene solo a patto che metta la testa a posto e si sposi. E con chi? Proprio con quella Sandy Price che non vede da almeno cinque anni. Deciso ad aggirare la volontà del nonno, Thomas cerca di contattare la ragazza per convincerla a tirarsi indietro. Sandy, però, sta attraversando un momento complicato: è disoccupata ed è sul punto di perdere l’anticipo versato per acquistare un piccolo bistrot. E quando all'improvviso si presenta la possibilità di coprire ogni spesa, finisce per accettare la bizzarra proposta. Ma cosa ci si può aspettare da un fidanzamento, se lui e lei si odiano sin da piccoli? Nulla di buono, a meno che, tra una finzione e l’altra, non accada qualcosa di assolutamente imprevisto...




"Lo voglio" per Sandy Price non è una frase così scontata da pronunciare. 
Perchè lei detesta Thomas Clark...Sì, proprio il bell'uomo dall'altro dell'altare, che la guarda fiducioso aspettando di metterle l'anello al dito. Detesta, magari è una definizione un po' forte. Diciamo che non le piace. Insomma, a chi piace il ragazzo sempre talmente perfetto da metterti costantemente in cattiva luce? Quello che si alza presto solo per far notare a tutti che tu sei una pigrona col sonno perenne, uno di quelli che vedi sul marciapiede in attesa della prossima vecchina da aiutare ad attraversare. Uno di quelli con un lavoro super pagato, che ti fa sentire sempre in bolletta (come in effetti sei).
Insomma, come si può essere attratte da un uomo tanto forte, sensibile e con un incredibile fiuto negli affari?

Sandy e Thomas sono sempre stati rivali, fin dall'infanzia, troppo diversi per piacersi...o forse no.
Il fatto è che, una volta finite le estati a Garden House, Thomas e Sandy avrebbero dovuto diventare come le famigerate rette parallele, che non si incontrano mai.
Eppure, un bizzarro testamento scombina le loro vite, incrociandole ancora una volta, dopo tanto tempo.
La reciproca antipatia torna a fiorire e tra i due si scatenano una serie di ricatti e tranelli. Dispetti e intimità diventano un mix letale per i loro equilibri: si avvicinano, si scontrano, si respingono e tornano ad avvicinarsi. Le distanze si annullano e il sentimento (ri)nasce, ma con troppe parole non dette. I corpi parlano, ma i cuori restano muti.
Prospettive diverse modificano anche i ricordi e quando le insicurezze del passato tornano a bussare, anche quel "lo voglio" in abito bianco non sembra più tanto scontato.

"Non mi piaci ma ti amo" è un romanzo in cui l'amore è nascosto sotto l'antipatia, l'irritazione per una personalità diversa che, però, scatena reazioni più profonde.
Un libro certamente esilarante, dove il sentimento si insinua, non visto, sotto le tante risate. Thomas e Sandy si fanno una guerra senza esclusione di colpi, che non potrà lasciare indifferenti. 
I dialoghi mi sono piaciuti molto: sono veloci, brillanti, divertenti. Le situazioni solitamente molto glamour, mi sembra si sposino bene con l'ambientazione British, tra serata di gala e antiche magioni di famiglia.
Sandy è un'ottima protagonista da chick-lit, in crisi con se stessa, tra appuntamenti sbagliati e un lavoro che non si concretizza mai. Per non parlare dell'ottimo dialogo con sua madre.
Mi è mancato giusto qualche pezzettino, per ritenerla perfetta. Ad esempio, viene detto ben poco sul bistrot che vuole aprire, insomma sappiamo del progetto, che sono coinvolte delle amiche...e basta.
Come le è venuta l'idea? Ama cucinare? E come ha fatto effettivamente a organizzarsi, mentre era a casa di Thomas?
Anche Thomas "è capace, ma non si impegna". Come in molti romanzi con un solo punto di vista, capita che il protagonista priva di focus risulti sbiadito. I veri sentimenti di Thomas hanno poco spazio e più di una volta mi sono ritrovata a chiedermi cosa gli passasse per la testa, se, da un lato, questo serve a farci immedesimare meglio nella confusione di Sandy, rende, però, lontano il LUI del romanzo.
Comunque, per me, "Non mi piaci ma ti amo" è promosso a pieni voti. Mi ha fatta ridere, emozionate, anche un po' commuovere. Insomma, una bella lettura rosa.

Compralo su: Amazon

8 commenti:

  1. Bella recensione! Non mi piaci ma ti amo è nella mia wish list dalla sua uscita, e sinceramente sono proprio curiosa, perchè adoro i matrimonio combinati, quelli "per forza" in cui i due non si sopportano a malapena. Però c'è qualche sguardo, quell'intimità forzata... insomma ci vado a nozze XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora ti piacciono tutti-tutti gli ingredienti di questo romanzo! Dai, che con la versione gold pure il cartaceo costa anche poco!

      Elimina
  2. Ce l'ho in libreria da un anno, ma ancora non ho avuto modo di approcciarmi. Ho letto molte recensioni positive, appena sarò in mood romantico o rosa lo leggerò. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ho fatto la stessa cosa anche io. L'avevo anche già iniziato, tempo fa, poi ho capito di non essere in mood adatto e ho cambiato lettura. Ogni libro deve avere il suo momento!

      Elimina
  3. Sembra proprio una lettura carina :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo è! Uno di quei romanzi rosa per staccare la spina.

      Elimina
  4. questo è uno dei romanzi che ho acquistato cartaceo non ho resistito e devo leggerlo in questi giorni sono proprio curiosa e dopo la tua recensione non posso non leggerlo se tu l'hai promosso a pieni voti sono sicura che piacerà anche a me

    RispondiElimina